Spedizione umanitaria 2012

 

gruppo sostenitori Milano, 11 marzo 2012

L'associazione IRFF–Italia organizza anche questo anno la spedizione umanitaria a favore degli orfanotrofi Chisinau e Oras Balti in Moldavia.

La UPF–Ticino partecipa con l'invio di materiale dal Ticino.

Domenica 11 marzo si è tenuto l'incontro per la raccolta dei pacchi presso la sede della UPF di Milano.

I partecipanti tra i quali molti genitori adottivi hanno potuto consegnare il proprio pacco che la irff consegnerà in occasione della spedizione umanitaria (8–15 aprile)

L'incontro è stato anche l'occasione per scambiarsi le esperienze personali e ricevere informazioni circa i programmi correnti e futuri.

 

SergioSergio Valgoi

Voi conoscete il lavoro che da anni stiamo facendo e con il quale si è costruita una certa rete di solidarietà che sostiene dei ragazzi della Moldavia. Quello di cui però vorrei parlarvi non è tanto il progetto in sé quanto i fatti ad esso collegato.

Ce ne sono tre che ritengo molto importanti:

Avere la possibilità insieme a tante persone di aiutare ragazzi della Moldavia, del Kenya e fra un pò anche qualcuno della Costa D’avorio. Sono circa 180 i ragazzi sostenuti a distanza e da diversi anni riusciamo a inviare il nostro aiuto economico a cui segue una spedizione umanitaria mirata al creare un rapporto più comunicativo tra chi dona e chi riceve. (dall’8 di aprile al 15, in due gruppi di genitori adottivi a distanza andremo in Moldavia e vivremo l’esperienza con questi ragazzi.

Questa estate saremo alla terza edizione del progetto "IRFF–giovani" in Moldavia. Alcuni ragazzi della provincia di Sondrio, a cui si possono associare altri, vanno a trascorrere un periodo all’interno di questi orfanotrofi della Moldavia. Gli stessi giovani poi organizzano delle conferenze dove raccontano la loro esperienza e raccolgono nuove adesioni.

Nel 2011 abbiamo investito nel progetto "SEME DI ALTRUISMO", nel 2012 nel progetto "SOFFIO DI ALTRUISMO" che chiudiamo il 23 marzo e per il 2013 ci apprestiamo a realizzare "LA GOCCIA DI ALTRUISMO". Progetti che attuano degli interventi nelle scuole, nei pensionati e incontri pubblici di crescita umana. L’associazione capofila di questi progetti è sempre l’IRFF ONLUS, intorno alla quale si sono raccolte altre realtà: il sindaco del paese, i dirigenti scolastici, i responsabili di cinque associazioni di volontariato, alcuni professionisti nel campo educativo ecc.

Oggi, grazie ad ognuno di voi, abbiamo potuto raccogliere circa sei q.li di materiale umanitario e 500 € che serviranno a sostenere le spese.

Sergio Valgoi Presidente IRFF